I nemici delle piante.

Le piante coltivate possono essere colpite da malattie. Alcune di esse danneggiano la vegetazione provocando il deperimento e la morte della pianta , altre influenzano negativamente la produzione riducendone la qualità la quantità e peggiorandone la produzione . Le malattie della vite, dei fruttiferi e degli ortaggi possono derivare da cure colturali inadatte, da avversità ambientali oppure dall’attacco di parassiti.

I parassiti sono esseri viventi, appartenenti al regno vegetale o animale,  si sviluppano a spese delle piante coltivate ed in tal modo le danneggiano. I principali parassiti appartenenti al regno vegetale sono i funghi (eumiciti o crittogame) ed i batteri (schizomiceti), quelli appartenenti al regno animale sono gli Insetti, gli Acari, e i nematodi. Esistono poi degli agenti patogeni che , pur non essendo viventi , hanno la capacità di riprodursi nelle cellule di piante e di animali, nuocendo così come fanno i parassiti :i Virus.

Le categorie dei parassiti suddetti sono le principali cause delle malattie delle piante. Danni ai vigneti ad ai frutteti possono possono essere provocati anche dalle erbe infestanti.

Malattie provocate da funghi

Daniele

Daniele Castiello vive nel parco nazionale del Cilento ad Ascea , appassionato di erbe e della natura e dei sistemi biologici, ama le passeggiate in bicicletta tra la natura.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *