Luglio

Settimo mese del calendario gregoriano, secondo mese estivo conta 31 giorni. Deve il suono a Giulio Cesare, nato proprio in questo mese, ed è proprio per questo che in seguito alla sue morte Marco Antonio decise di chiamare questo mese “Iulius” invece che “Quintilis”.

COLTIVARE CON LA LUNA DI LUGLIO:

Calante 🌘 dal 1° al 9 e dal 25 al 31:

Orto: Seminate all’aperto finocchi precoci, bietole e radicchi tardivi. In semenzaio all’aperto indivie, scarole, cicorie, porri, cavoli neri e cappuccio. Continuate la cimatura di pomodori e basilico. Riponete le patate raccolte al buio e al fresco.

Frutteto: Diradate i frutti più piccoli, in soprannumero o malati. Fate la potatura verde post raccolta su peschi, ciliegi, albicocchi e pure sui meli, eliminando i succhioni interni alla chioma.

Giardino: Controllate la pacciamatura di erbacee, annuali e bulbose estive. Tenete acqua fresca per api e uccelli selvatici.

Cantina: Imbottigliate per avere vini amabili e dolci.

Crescente 🌒 dall’11 al 23:

Orto: Preparatevi alla lotta contro i funghi! Mettete a dimora le nuove fragole

Frutteto: Aumentate in frequenza le irrigazioni. Raccogliete durante le prime ore della mattinata. Nel caso di: Odio Clicca qui o Afidi Clicca qui

Giardino: Fate talee semi legnose ed erbacee di caprifogli, clematidi, glicini e rose: inciso il rametto alla base della gemma, ponetelo in un vasetto all’ombra con un mix di sabbia e torba.

Daniele

Daniele Castiello vive nel parco nazionale del Cilento ad Ascea , appassionato di erbe e della natura e dei sistemi biologici, ama le passeggiate in bicicletta tra la natura.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *