Gommosi

A seguito di malattie fungine o batteriche causate da ferite (come le fessurazioni provocate dal gelo sui tronchi) o di ristagni di umidità nel terreno, dalla parte interna della corteccia fuoriesce un liquido gommoso color giallo-marrone, che in breve tempo si solidifica.

Misure preventive:

Asportare il fluido gommoso e la zona sottostante fino a raggiungere il legno sano; spennellare con pasta d’argilla; dopo 20 giorni lavare le ferite con infuso di camomilla. Piantare digitale sotto i ciliegi.

Daniele

Daniele Castiello vive nel parco nazionale del Cilento ad Ascea , appassionato di erbe e della natura e dei sistemi biologici, ama le passeggiate in bicicletta tra la natura.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *