Rosmarino “rugiada di mare”

Rosmarinum officinalis

Il rosmarino è un arbusto sempreverde da fusto legnoso e ramificato e foglie strette, lineari argentate nella pagina inferiore e verde scuro in quella superiore. Alto fino a due metri, produce dei fiori piccoli azzurro-violetti quasi tutto l’anno dalla caratteistica forma a labbra , raggruppati in grappoli all’ascella delle foglie. Cresce su tutto l’areale costiero mediterraneo , e fa parte della macchia mediterranea, appartiene alla famiglia delle Lamiacee, il nome deriva dal latino ros(rugiada) e mare, ossia “rugiada di mare.

rosmarino

rosmarino officinalis

 

Raccolta: si raccoglie tutto l’anno con luna calante.

Proprieta: antisettico, antidolorifico, antispasmidico, digestivo, stomachico e tonico, contiene oli essenziali, flavonoidi acidi fenolici.

Consiglio di usare le foglie e rametti freschi ma in assenza si può utilizzare anche quello essiccato, l’assunzione del rosmarino fresco come condimento cura insufficienza epatiche e febbre.

L’infuso favorisce digestione e diuresi e cura depressione, esaurimento psicofisico, irritabilità, ansia, emicrania, da tensione nervosa: immergete per dieci minuti in un litro di acqua bollente una manciata di foglie fresche, filtrate e bevetene tre bicchieri ad giorno dopo i pasti.

Per uso esterno, infuso può essere applicato al viso per combattere pelle grassa e le rughe.

Cataplasmi e impacchi placano dolori reumatici e nevralgie, decongestionano slogature e ferite.

L’unguento combatte reumatismi articolari, slogature, contusioni, e dermatosi:

riducete in poltiglia una manciata di foglie fresche, bollitele in olio e burro fino a ottenere un impacco consistente, quindi applicare sulle zone interessate.

Il decotto aggiunto all’acqua del bagno rilassa e toglie la stanchezza.

Controindicazioni: l’olio essenziale non deve essere adoperato dalle donne gravide e da chi soffre di ipertensione. Attenzione anche alle allergie ai componenti: può provocare dermatiti ed eritemi.

Daniele

Daniele Castiello vive nel parco nazionale del Cilento ad Ascea , appassionato di erbe e della natura e dei sistemi biologici, ama le passeggiate in bicicletta tra la natura.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *